News

2Gen

IL VETRINISTA E LA SUA ARTE

La vetrina è come lo specchio del negozio e deve invogliare i potenziali clienti ad entrarci anche solo per curiosità…

La vetrina è il mezzo pubblicitario, che risulta avere il più diretto contatto con l’acquirente. Per risvegliare il desiderio d’acquisto è necessario un allestimento curato e convincente che susciti costantemente l’attenzione del pubblico. L’arte dell’allestimento necessita di molte conoscenze tecnico-artistiche che si devono apprendere con un corso teorico-pratico, per chi vuole diventare un Visual Merchandiser ed affermarsi in questo settore di grande sviluppo.

Il vetrinista ha a disposizione la propria creatività e l’identità del negozio per cui sta lavorando, e la bravura dello stesso è poter creare una vetrina sullo stile del negozio, come un pittore disegna la sua tela un vetrinista compone la sua vetrina !

Il compito di un vetrinista è proprio questo, fare arte attraverso il proprio lavoro.

La prima cosa che deve fare prima di “fare una vetrina” è parlare con il personale del negozio per capire cosa intendono esprimere attraverso la loro vetrina,

Con la vetrina bisogna invogliare la clientela a entrare nel negozio stesso anche solo per “curiosità”.

Un dettaglio forte, un colore predominante, e l’essenzialità sono gli elementi fondamentali per creare una bella vetrina con grande efficacia.

Bisogna saper esaltare tutta la merce presente in negozio e focalizzare l’attenzione su piccoli particolari che rendono unico un articolo dall’altro.

Le vetrine a tema sono quelle che più restano nei ricordi delle persone infatti un altro dei compiti della vetrina è restare nella memoria dei passanti così da indurli a tornare al negozio.

Il corso di Vetrinistica ha in particolare come obiettivo di fornire le basi professionali per l’allestimento di vetrine e spazi espositivi di materiali rigidi e morbidi attraverso l’apprendimento delle tecniche professionali di vetrinistica, ovvero l’arte di vendere mediante la comunicazione visiva.

Nel corso, viene insegnata la decorazione relativa alla parte scenografica della vetrina indispensabile a richiamare l’attenzione dell’acquirente.

Il corso riconosce la possibilità al partecipante di trovare utili sbocchi lavorativi, nei punti vendita, nelle mostre, nelle fiere, negli eventi, ecc., ma riconosce la possibilità al commerciante di poter realizzare da solo una bella ed accattivante vetrina.

La formazione è finalizzata a fare conoscere le realtà aziendali e fare acquisire gli elementi e le operazioni ausiliarie e complementari per l’esposizione della merce e dei prodotti nella zona del negozio destinata alla vendita (Vetrina).

La formazione servirà a guidare l’Allievo ad essere in grado di conoscere l’assortimento dei prodotti, ad essere in grado di allestire gli spazi destinati all’esposizione, di allestire le Vetrine e gli stands per le iniziative promozionali, di comprendere i bisogni del cliente.

Il corso di Vetrinistica, quindi è aperto a tutti coloro che vogliono intraprendere una professione creativa, emergente e attualmente molto richiesta: a laureati desiderosi di specializzarsi ed esprimere la propria creatività, a diplomati per lavorare nel campo della comunicazione visiva, a commercianti e commesse in cerca di un consistente incremento del volume d’affari, a casalinghe e disoccupati pronti a rispondere alle esigenze del mercato del lavoro.